Andamento settore arredo 2021: tutti i numeri del mercato

La produzione della filiera legno-arredo vale complessivamente 39 miliardi di euro. Di questi ultimi 15 miliardi sono destinati all’export, oltre 300mila si riferiscono agli addetti e 71.500 alle imprese.  

D’altra parte il settore arredamento conta 21 miliardi di euro dei quali 11 riguardano l’export e 10 miliardi il mercato nazionale. Come evidenziato dagli studi di FederlegnoArredo il settore dell’arredamento 2021 registra nel primo semestre del 2021 una crescita marcata. La crescita viene in priis testimoniata dal d+21,4% delle vendite in Italia e dal +5,7% dell’export rispetto al 2019.

Arredamento e illuminazione: i numeri dell’export

I numeri registrati nei primi 5 mesi del 2021 sono incoraggianti. Si passa dai 5,4 mld di euro, +43,2% rispetto allo stesso periodo del 2020 e +5,7% rispetto al 2019.

I Paesi che primeggiano in termini di sbocchi commerciali sono Francia (988,5 milioni di euro, +53,7% rispetto a gen-mag 2020; +15,3% rispetto a gen-mag 2019), USA (573,5 milioni di euro; +73,7%; +35,2%), Germania (555,5 milioni di euro; +32,8%; +8,6%), Regno Unito e Svizzera. 

Settore arredo 2021: l’andamento del mercato interno

Secondo i dati del Centro studi di FederlegnoArredo nel primo semestre 2021, emerge un aumento del 56,2%, rispetto al corrispondente periodo 2020, con un recupero in particolare sul mercato italiano (+65%). Considerando anche i dati del 1° semestre 2019, emerge una crescita rispetto a tale periodo +19,5% per le vendite Italia.

Il comparto residenziale ha registrato una flessione del 9,1%, che grazie ad un recupero registrato a giugno de 2018, si è mantenuta a livelli minimi.

I settori, invece, maggiormente penalizzati sono quelli dell’ufficio e dei mobili commerciali, legati soprattutto al comparto non residenziale.

Le aziende appartenenti al settore dell’arredamento evidenziano problemi legati alla disponibilità delle materie prime e il loro prezzo.  Tuttavia, le preoccupazioni vengono attenuate grazie alla forte spinta che il settore legno-arredo sta registrando grazie agli incentivi fiscali.

Le previsioni future sono quindi positive per il mercato italiano ed estero: mediamente ci troviamo su un +22,9%.

ISTAT: i dati confermano l’andamento positivo della filiera legno-arredo

L’intera filiera legno-arredo si attesta come uno dei settori più floridi in Italia, dal momento che siamo in presenza di una filiera economica integrata che parte dalla materia prima fino ad arrivare al prodotto finito.

Anche l’ISTAT conferma l’andamento positivo del settore arredo 2021. Dall’ultimo indice della produzione industriale elaborato dall’ISTAT, in riferimento al periodo gennaio-giugno 2021, emerge un andato molto importante: la produzione registra complessivamente un rimbalzo del +7,7% rispetto al 2019.  Nello specifico i dati per settore mostrano i seguenti numeri:

  • Cucine: +15,1% sul 2019
  • Mobili per uffici e negozi: -10,0% sul 2019
  • Illuminazione: +19,9% il gennaio-giugno 2021 su 2019

Articoli Correlati